Gli studenti del Nicolucci Reggio sono arrivati più che pronti all'appuntamento con il giorno dedicato al Sommo Poeta.

 

 

E dopo giorni di approfondimenti e di lavoro accurato ed intenso sono in grado di offrire il proprio contributo volto a rendere solenne la giornata dell'anno in cui si celebra il settecentesimo anniversario della morte di Dante.

Il percorso, che ha portato alla realizzazione del filmato che  proponiamo attraverso il link allegato a piè di pagina, è iniziato con lo studio della vita e delle opere del Sommo poeta, ha attraversato i meandri più nascosti dell'animo e del sentimento di Dante e, dopo una sosta tra le curiosità e gli aneddoti legati alla figura del padre della letteratura italiana,  è approdato nell'approfondimento del tema dell'Amore.

Un tema che è riuscito a coinvolgere particolarmente i giovani studenti che si sono ritrovati ad "entrare" nelle opere attraverso un poeta "in giacca da camera", un poeta non più visto come un irraggiungibile personaggio dal sovrumano estro poetico, non più presentato  come autore monumentale e arcigno,  ma descritto come un comune mortale con i vizi, le virtù, le passioni e le debolezze di tutti  gli uomini, compresi i ragazzi.

A prendere per mano gli studenti è stato l'Amore, un sentimento molto vicino ai giovani, attraverso il quale è stano possibile rendere appetibili anche opere per natura non preferite dagli adolescenti, come La vita Nova, il Convivio e la Divina Commedia.

A rendere tutto più entusiasmante è stato l'utilizzo dei mezzi e degli strumenti utilizzati normalmente dai giovani  per la ricerca e presi in prestito per la condivisione dei propri pensieri, in particolare internet e i social.

Non è mancato il riferimento all'Amore "malato" che porta spesso al femminicidio.

L'utilizzo di tali strumenti è riuscito a motivare particolarmente tutti gli studenti dando anche la possibilità di approfondire temi come la Cittadinanza Digitale.

Dopo un immaginario viaggio nell'oltretomba, dunque, un immaginario viaggio nel web.

 

 

Per la visualizzazione del filmato consigliamo l'utilizzo del PC che consentirà una migliore lettura dei versi di Dante che sono stati digitati nei post pubblicati sui profili social da un originale Dante digitale.

 

CLICCA

Pin It